PRENOTA TRAGHETTO
ON LINE

Porto di Salerno

Porto di Salerno

Il porto di Salerno, situato nell'omonimo golfo del Mar Tirreno, è iscritto nella I classe della II categoria dei porti marittimi.

È uno dei maggiori porti nazionali e riveste un ruolo importante per il sistema industriale e commerciale del centro-sud. Da esso è possibile raggiungere facilmente la maggior parte delle località del Mezzogiorno grazie a rapidi collegamenti con le autostrade ed è collegato, via mare, con i maggiori porti del Mediterraneo.

Negli anni trenta il porto inizia ad avere uno sviluppo anche turistico, attorniato da costruzioni come il Grand Hotel "Baia" ed il Palazzo Barone.

Solo negli anni settanta Salerno ha di nuovo l'opportunità di avere un porto commerciale totalmente fruibile. Il nuovo scalo nasce tra le polemiche sull'ubicazione, ma restituisce alla città quella porta verso il mare di cui era stata privata.

Oggi il porto di Salerno è tornato ad essere il ponte che lega la città al Mar Mediterraneo e costituisce una delle realtà produttive più dinamiche del Mezzogiorno.

A luglio 2010 a Lisbona il porto di Salerno è nominato miglior porto europeo per movimentazione merci e passeggeri rispetto allo spazio disponibile. Inoltre, la commissione europea, espresso vivo apprezzamento per il grado di sicurezza dello scalo salernitano, lo ha selezionato, unico porto in Italia, per una conferenza continentale sulla sicurezza in ambito portuale, per presentare il proprio Port Security Plan.

Il porto di Salerno è stato anche scelto, con altre 13 autorità portuali italiane, per partecipare all'Expo di Shangai 2010 con uno stand multimediale allestito da Assoporti, Associazione dei Porti Italiani. Nel 2013 è stato inserito tra i 319 porti europei considerati chiave dall' Unione Europea.

Powered by MediaLab